Non c’è diagnosi più triste di "la noia". Per combattere la malattia e per la prevenzione, le persone intelligenti raccomandano esperimenti sessuali. A cosa porta il desiderio di provare qualcosa di nuovo a letto, dice Daria Aptekareva.

Sicuramente da qualche parte nell’Universo – non nel nostro, ma nella galassia vicina – vivono donne ideali che non nutrono illusioni e speranze inutili sul tema del sesso. Questi individui, liberi da riflessi e fantasie erotiche, vivono nella convinzione che dietro le porte di tutte le camere da letto, nessuno escluso, accada la stessa cosa, aggiustata per la durata del processo e il colore dei preservativi. La cosa principale per loro non sono le manovre, ma il risultato, cioè un orgasmo, che ricevono regolarmente e della massima qualità. Tuttavia, mi sembra che il numero di questi individui autosufficienti, che hanno completa certezza sia con il sesso che con se stessi, sia, francamente parlando, piccolo. Tutto il resto sono donne normali e terrene – di tanto in tanto no, no, e penseranno: "Ed è tutto ?! Non è davvero niente ma "missionario" posizione, non meritavamo?"

Non sarebbe un’esagerazione affermare che in ognuno di noi un rivoluzionario sessuale, un despota erotico e un disturbatore della tranquillità sessuale è assopito. È ora di svegliarsi
di tanto in tanto (di regola, nel momento in cui la vita personale acquisisce una parvenza di stabilità – sia sotto forma di rapporti regolari, sia in completa assenza di questi), il nostro radicale "io" costretti a trattare con uomini comuni, le cui iniziative sessuali rientrano nel concetto di media. Uno ama velocemente e ad alta voce, il secondo – lentamente e tristemente, il terzo si immagina un originale, quindi lo fa sotto il gruppo "Ramstein" e senza toglierti i calzini, forse questa è l’intera differenza. E feticisti, masochisti e altri "ists" se esistono, allora da qualche parte in un’altra dimensione, e difficilmente siamo destinati a scontrarci con loro sullo stesso letto. Tuttavia, potresti non prefiggerti l’obiettivo di diversificare la tua dieta da letto con qualche pervertito, ma inconsciamente sii pronto per questo. Alla fine, per questo, i confini furono delineati, in modo che un bel giorno, o meglio una bella notte, li rompesse. Inoltre, secondo la donna più saggia Faina Georgievna Ranevskaya, ci sono solo due vere perversioni: l’hockey su prato e il balletto sul ghiaccio.

Se non abbiamo problemi con la quantità e la qualità dei desideri, allora c’è un’evidente carenza di volontari con cui potremmo sperimentare per una coppia. La domanda è: dove trovarne uno per trovare un posto, un tempo, occuparsi di un inventario speciale e incontrarsi sulla soglia della camera da letto con una frase ospitale: "Bondage Sesso di gruppo S&M – cosa vuoi?" Ci sono poche opzioni, più precisamente due. Il primo è fidarsi del destino, del destino, di cinque porzioni di martini e della propria scollatura, che prima o poi ti porterà a letto dalla prima persona che incontri. Con lui, questo "messaggero del destino", puoi fare quello che vuoi senza pensare davvero a come non ferire la sua psiche con la tua fantasia erotica particolarmente intricata. Dopotutto, è per questo che lui "casuale", comportarsi in modo irresponsabile. Un avvertimento: tutto ciò che è accaduto sarà qualificato come "divertente e gustoso" solo se hai più o meno 18 anni, quando la voglia di sperimentare è più forte del buon senso e degli standard sanitari e igienici. Per le persone esperte e mature, la mattina successiva è preparata al rimorso, alle paure tardive e ad altre dislocazioni di coscienza. Sebbene né un 28enne, né tantomeno un naturalista di 18 anni, abbia avuto gioie fisiologiche con tali

il layout non dovrebbe. Adrenalina – sì, coraggio – sono d’accordo, un inestimabile carico di nuove esperienze – forse. Ma sugli orgasmi con "primo incontro", come dimostra la pratica, è meglio dimenticare immediatamente.

Tentativo o tortura

L’opzione numero due è coinvolgere il tuo ragazzo, marito o – con chi altro fai regolarmente sesso per migliorare la tua salute? Ricorda com’è con i sessuologi e altre persone intelligenti in camice bianco: "La routine uccide i sentimenti. Aggiungi nuove sensazioni alle tue responsabilità coniugali!" Facile a dirsi ma difficile da mettere in pratica. Soprattutto se l’offerta di lottare con la routine viene da noi ragazze. Non appena una giovane donna trascina un dildo nel letto, non sarà ricordata al calar della notte, poiché gli amanti degli eroi perdono rapidamente tutto il loro fervore sessuale. Nella migliore delle ipotesi, il gentiluomo sarà sorpreso, nel peggiore dei casi: deciderà che è superfluo a questa celebrazione della vita, sarà sconvolto e solo lui è stato visto. Le realtà storiche e di genere sono tali che tutte le innovazioni devono venire dagli uomini. Non chiedermi dove c’è giustizia, io stesso non la vedo, ma resta il fatto: se un signore si offre di fare sesso in trio, cerca per il tuo bene, se la ragazza fa lo stesso, essere accusato di dissolutezza e vergogna bandita dalla camera da letto. E non importa quanti uomini dicano il contrario, l’iniziativa delle donne in termini di sesso è punibile, perché ferisce la loro dignità maschile (sia in senso figurato che letterale – coloro che sono particolarmente impressionabili alla vista di uno strapon o delle manette possono facilmente perdere le loro erezioni).

Certo, puoi aspettare che l’amante stesso esprima leggermente un desiderio "sintonizzare" La tua relazione. Ma, prima di tutto, possono volerci settimane, mesi, anni per aspettare (sottolinea ciò di cui hai bisogno). In secondo luogo, non è un dato di fatto che lo scenario proposto piacerà a tutti i presenti: mentre si sogna un’orgia lesbica, lui può facilmente iniziare a comprare manette e fruste. E in terzo luogo, c’è un grande rischio di non ottenere esperienze particolarmente esotiche, ma allo stesso tempo di perdere un partner per rapporti sessuali che migliorano la salute. Non è necessario essere Pavel Globa per prevedere: la mattina dopo, dopo gli esperimenti congiunti, l’amante ti guarderà con occhi nuovi, e tu, rispettivamente, lui. E dove sono le garanzie che la mattinata sarà buona, cioè piacerà a entrambi quello che vedrete?

Cosa fare: continuare a raccogliere fantasie erotiche o correre il rischio di realizzarle? A dire il vero, voto per la prima opzione meno traumatica. Può sembrare un po ‘troppo puritano, ma questo è ciò che la fantasia è sognare. Prima, dopo, durante o al posto del sesso, qualunque cosa tu voglia. Il più semplice, ovviamente, puoi provare a presentarlo, o almeno a renderlo pubblico, ma ancora una volta – più gentile e più tenero. Dal momento che, tradizionalmente, vogliamo tutti il ​​meglio, ma si scopre – peggio che mai. E niente affatto perché la stessa voglia di provare qualcosa di nuovo a letto è qualcosa di brutto. No, tutte le stronzate accadono perché per la maggior parte di noi, la parola chiave non lo è "nuovo", ma "qualcosa". E capire esattamente di cosa abbiamo bisogno è estremamente difficile. Non per niente dicono che non cercano il bene dal bene, e le gru che svettano nel cielo non sono sempre migliori delle tette infilate nelle loro mani. Chiedi alle donne ideali e ti diranno che non c’è niente di meglio del solo sesso: normale, terreno, con un lieto fine obbligatorio sotto forma di un orgasmo di qualità.

Veronica, 25 anni

"La mia prima e ultima esperienza lesbica è avvenuta all’istituto. Svetka era la mia migliore amica e rimane lei fino ad oggi, nonostante la storia che abbiamo vissuto. L’unica persona che se ne è accorta "rosa" romanzo, era Seryozha. Devo ammettere che a volte avevo delle fantasie lesbiche. Ad esempio, quando Seryozha stava facendo sesso orale con me, potevo iniziare a immaginare che invece di lui una ragazza mi accarezzasse.

Ricordo che una volta mi chiese se prestavo attenzione al modo in cui Sveta mi guardava. Era notte, io e Serega avevamo appena fatto sesso e ho deciso di sostenere il suo tono giocoso. "Questo sguardo non può essere confuso con niente, – continuò Seryozha, – lei ti vuole". Nonostante non avessi notato nulla di simile per la mia ragazza, ho chiesto scherzosamente se fosse geloso. "Alla ragazza? Non c’è modo! E se all’improvviso decidi di ricordare la tua giovinezza, non mi dispiacerà, – disse. – E sarebbe interessante da vedere".

A giudicare dalla frequenza con cui il nome di Sveta ha cominciato ad apparire nelle nostre conversazioni post-coitali, l’argomento lo ha entusiasmato molto. Ora capisco che con tali conversazioni mi ha letteralmente provocato. Come si è scoperto in seguito, "lavoro di propaganda" è stato condotto su entrambi i fronti. È successo tutto alla dacia, dove riposava la compagnia dei nostri amici, a cui noi tre abbiamo deciso di unirci. Svetka e io prendemmo una bottiglia di champagne e andammo nella stanza a chiacchierare a bassa voce. Forse l’alcol ha colpito in testa, o forse le parole di Seryozha hanno avuto un effetto, ma io e il mio amico abbiamo iniziato a baciarci. Per non dire che entrambi volevamo insopportabilmente fare sesso – solo una sorta di impulso spontaneo, testimoniato da Seryozha, che inaspettatamente è entrato nella stanza. Dopo tutto il nostro "progressivo" conversazioni, mi aspettavo qualsiasi reazione da lui, inclusa l’offerta di fare sesso a tre (e, a proposito, non è un dato di fatto che questa idea sarebbe stata respinta). Ma per qualche motivo era completamente incazzato! Gridò come un pazzo, portando una sorta di sciocchezze che lo guidavamo sempre per il naso. Quando Sveta ha cercato di calmarlo, dicendo che era solo un bacio – casuale e non vincolante, l’ha letteralmente spinta fuori dalla stanza.

Non descriverò cosa è successo dopo e come ci siamo guardati negli occhi
altri amici, ma resta il fatto: quell’incidente è stato l’ultimo accordo nella nostra relazione con Serezha. Entrambi abbiamo anche cercato di scusarci per esserci lasciati trasportare. Tuttavia, ogni conversazione con Seryozha si è conclusa con un nuovo flusso di accuse e alla fine ha portato a una lite. Apparentemente, in teoria, come ogni uomo, era eccitato dalle fantasie su me e un’altra ragazza, ma in pratica semplicemente non era pronto per questo. Quindi la nota idea che devi stare più attento ai tuoi desideri, dal momento che possono essere soddisfatti, ha ricevuto un’altra conferma".

"Maxim proveniva dalla razza degli uomini, da uno sguardo a cui getta la febbre. Incredibilmente coraggioso e brutale. Le ragazze e io gli abbiamo persino dato un soprannome: Mr. Testosterone. Si potrebbe dire che era il nostro sex symbol collettivo. All’inizio, la comunicazione con il bell’uomo era limitata alle riunioni nella sala fumatori e alla corrispondenza "ICQ". Tuttavia, le conversazioni hanno assunto rapidamente un tono molto frivolo. Tutto, ovviamente, è iniziato con problemi di lavoro, ma invariabilmente si è concluso con una discussione sulle dipendenze sessuali di ciascuno di noi.. "La cosa principale nel sesso è estrema, – mi ha scritto Maxim una volta. – Se una ragazza non ha paura di niente, allora sto arrivando".

Quali trame non ho interpretato nella mia testa! Il sesso con Maxim – ed ero sicuro che prima o poi sarebbe successo – mi sembrava qualcosa di completamente trascendentale! La nostra prima volta è accaduta durante una festa aziendale. Estremo, ma non proprio come immaginavo: cinque minuti in uno dei bagni delle donne, e né lui né io siamo arrivati ​​al traguardo. Ero sicuro che non appena ci troveremo in un ambiente più adatto, Maxim mostrerà di cosa è capace. E ha mostrato.

Sabato sera, ha suonato il campanello e ha detto con un tono che non poteva tollerare obiezioni: "Detta l’indirizzo. Vado a visitare". Dalla sua voce ho capito che Maxim era ubriaco. Ma non c’era niente da fare: lo sognavo troppo attivamente per fare marcia indietro ora. Il signor Testosterone dalla porta si avventò su di me con baci e mi trascinò in camera da letto. Si potrebbe pensare che il ragazzo stesse letteralmente bruciando di passione, ma non è stata osservata alcuna prova fisiologica di ciò – non siamo andati oltre i baci e gli abbracci. Quando ero quasi sull’orlo della disperazione, Max all’improvviso

cominciò a sussurrare che solo con me può essere franco. "E dov’è la biancheria intima con cui eri alla festa aziendale – rosa, con pizzo nero?" – chiese. Wow, immagino wow osservazione. "Vuoi che lo indossi?" – Ho chiesto nel tono più giocoso possibile. Ma si è scoperto che voleva provarlo su se stesso.

Ero così confuso che non ho resistito. I giochi di vestire hanno preso Max come una pillola "viagra", e abbiamo portato ciò che avevamo iniziato alla sua logica conclusione. Ma per me è stata una prova forte! Non si parlava di eccitazione. Immagina: un corpo maschile muscoloso, una barba ispida brutale, un tatuaggio di tigre sulla spalla – il tutto confezionato in raso rosa e pizzo. Teatro dell’assurdo e non solo! Mi sentivo a disagio, curioso e incredibilmente disgustato allo stesso tempo. Non mi sono mai considerato una varietà purissima e gradita nel sesso, ma anche per me si è rivelato troppo. Almeno Maxim ha lasciato la nostra azienda dopo un paio di mesi, altrimenti per me era difficile anche solo salutarlo. Dopotutto, sapevo che mostro si nasconde sotto la maschera di un supermacho".

"Ho sempre avuto un atteggiamento molto negativo nei confronti del sesso anale. Innaturale, antigienico e semplicemente umiliante. Solo una volta ho deciso di fare un esperimento simile: ho ceduto alla persuasione di un ragazzo, di cui in seguito mi sono molto pentito. Avevamo entrambi circa 18 anni, quindi il signore non aveva molta esperienza. Il dolore era infernale e dopo 30 secondi di esecuzione gli ho chiesto di smetterla. La sensazione di disgusto è stata aggravata dal fatto che il ragazzo si è comportato come un tipico egoista: invece di incoraggiare e rassicurare (quando tutto è finito, sono persino scoppiato in lacrime), mi ha accusato di quasi frigidità.

Ho sposato Ilya per grande amore. La cosa più preziosa nella nostra relazione è stata che sin dall’inizio abbiamo discusso liberamente di qualsiasi argomento più intimo. Ricordo, a proposito del sesso anale, gli dissi così com’è: dicono, no – punto. "Sì, nemmeno io sono un fan di questa attività, – mi ha detto mio marito. – L’ho provato un paio di volte, ma in qualche modo non mi ha davvero impressionato".

Per temperamento, eravamo perfetti l’uno per l’altro. Due anni fa, quando Ilya e io avevamo appena iniziato a frequentarci, gli esperimenti erano in pieno svolgimento. Abbiamo provato nuove posizioni, carezze, persino giochi di ruolo. Alla fine, abbiamo optato per qualcosa che ci ha procurato piacere. Nel tempo, la nostra vita intima è diventata prevedibile in senso positivo. Non potevo dire che mi mancasse qualcosa: varietà o nuove sensazioni. Il sesso è stato fantastico. Ma c’erano troppe emozioni che ribollivano dentro di me per rientrare in 15 minuti ben provati "coniugale" intimità. Ora capisco che in quel momento volevo un nuovo livello di intimità. Volevo dimostrare a Ilya che io tutti – totalmente e completamente – gli appartengo.

Il desiderio di fare sesso anale è nato abbastanza spontaneo. Ad essere onesti, io stesso sono rimasto sorpreso quando sono diventato "Spingere" Ilya nella giusta direzione. Il marito era un po ‘perplesso, quindi ha deciso di chiarire: "Baby, ti ho capito?" Non solo ha capito tutto correttamente, ma ha anche fatto tutto correttamente: teneramente, delicatamente. Non posso paragonare alla mia prima volta.

Certo, non ho avuto alcun orgasmo – in generale, difficilmente credo che almeno una ragazza sia in grado di provare qualcosa di piacevole in questo. Tuttavia, come ammise in seguito Ilya, i suoi sentimenti erano tutt’altro che incantevoli: per paura di ferirmi, controllava ogni movimento. Possiamo dire che per noi questa esperienza è stata importante non da un punto di vista fisico, ma, piuttosto, da un punto di vista emotivo. Come un’altra prova che ci amiamo e ci fidiamo l’uno dell’altro. Dopotutto, infatti, per una donna il sesso anale è una sensazione di totale indifferenza di fronte a un partner. CON "sconosciuto" un uomo difficilmente può sentire altro che goffaggine e paura. È un’altra questione se questa è la persona amata, alla quale puoi e dovresti donarti senza lasciare traccia.".

Articoli simili

  • I 21 migliori consigli sul sesso per le donne

    Questa collezione impressionante scuoterà la tua vita tra le lenzuola. Non importa se sei un esperto o un principiante di sesso, se ti piace farlo delicatamente o…

  • Come puoi trovare una ragazza per il sesso?

    Allef Vinicius, Unsplash Come sedurre e sedurre una ragazza? Sexting. 111 esempi di messaggi di sexting Non tutti gli uomini, tanto meno i ragazzi più giovani,…

  • Idee originali per esperimenti di sesso bollente

    C’è sesso nella camera da letto matrimoniale? – questa domanda è stata posta da una generazione. Sfortunatamente, molti rispondono no, il che è dovuto a no…